La Pompa di calore

Come macchina termica, la pompa di calore è in grado di trasferire calore da una sorgente, rappresentata dall’aria, l’acqua o il suolo, fino all’aria degli ambienti da riscaldare o all’acqua presente nei tubi dell’impianto.

Per funzionare, la pompa di calore utilizza l’energia elettrica; preleva il calore da sorgenti a temperatura più bassa, per trasferirlo ad utilizzatori dotati di una temperatura più alta della sorgente.
Strano ma vero, la pompa di calore può prelevare il calore contenuto in una sorgente a temperatura di 12° C e utilizzarlo per riscaldare dell’acqua oltre i 50° C.
Tutto ciò, utilizzando circa 1/5 dell’energia impiegata da una caldaia.

L’insieme delle operazioni della pompa di calore è detto ciclo frigorifero, effettuato da varie componenti: compressore, condensatore ed evaporatore.
Il funzionamento è simile a quello dei condizionatori in espansione diretta, che raffrescano prelevando il calore nell’aria dell’ambiente stesso e portandolo all’esterno.
In effetti, il senso di funzionamento può essere invertito, permettendo alla pompa di calore di fornire riscaldamento invernale oppure rinfrescare l'aria in estate.

Se stai valutando l'installazione di una pompa di calore per la tua casa, puoi contattarci agli indirizzi che trovi a fondo pagina o compilando il modulo qua a fianco: insieme valuteremo la soluzione ottimale per la tua situazione!

Hai già un impianto fotovoltaico?

Ora che il cosiddetto "scambio sul posto" non è più conveniente, è importante aumentare la propria quota di autoconsumo.

Installando una pompa di calore, oltre ad un risparmio diretto intrinseco all'utilizzo di questa tecnologia, potrai aumentare la quota di autoconsumo dell'energia prodotta dal tuo impianto fotovoltaico.
La pompa di calore valorizza il tuo impianto fotovoltaico che a sua volta copre una buona parte del consumo elettrico richiesto dalla pompa di calore....

Fotovoltaico e pompa di calore: un binomio perfetto!

Pompe di calore
aria - acqua

Le pompe di calore ad alta temperatura rappresentano una soluzione innovativa per chi desideri un impianto di riscaldamento indipendente dai combustibili fossili.


Le pompe di calore producono calore per il riscaldamento mediante energia gratuita, prelevata dall'aria ambiente. Ideali nei climi dove in inverno non si raggiungano temperature esterne troppo basse.


I modelli ad inversione di ciclo consentono di fare riscaldamento e raffrescamento con un unico impianto.

Disponibili i modelli ad alta temperatura per impianti esistenti a radiatori.


Possono essere installate sia all'interno, sia all'esterno dell'edificio in tutta la provincia di Bergamo.



Geotermia

Sfruttare il calore dalla Terra
Una fonte di energia inesauribile e gratuita, che si trova a partire da una profondità di 10 metri.
 
La pompa di calore geotermica preleva il calore dal sottosuolo del terreno, per riscaldare gli ambienti interni e/o produrre acqua calda per uso sanitario.
Il terreno mantiene in profondità la sua temperatura in tutte le stagioni dell’anno, e la geotermia sfrutta questa caratteristica come sorgente di calore nel periodo invernale, o come dispersore nel raffrescamento estivo.

Il sistema si avvale di sonde sotterranee, verticali od orizzontali, attraverso cui avviene lo scambio di calore.
L’impianto migliora in presenza di acqua di falda, la quale permette lo scambio termico, o fornisce il calore come sorgente.

Energie Alternative